Aliscafi gratis per gli studenti della costiera, verso l’intesa

aliscafo

Sono stati creati i presupposti per chiedere al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, di estendere il trasporto gratuito per gli studenti della penisola sorrentina anche alle vie del mare. La compagnia di navigazione Alilauro Gruson, concessionaria della linee marittime con mezzi veloci lungo la tratta Sorrento-Napoli, si è resa disponibile ad equiparare il costo del biglietto per gli studenti a quello della Circumvesuviana.

Di questa possibilità si è discusso con il rappresentante legale della società marittima, Salvatore Di Leva, su iniziativa del sindaco di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, in rappresentanza delle amministrazioni comunali della penisola sorrentina. Summit al quale ha preso parte anche il consigliere regionale del Pd, Loredana Raia.

A tutt’oggi, quindi, ci sono le condizioni per riconoscere agli studenti della costiera, che utilizzano gli aliscafi per raggiungere Napoli, lo speciale bonus di cui beneficiano i loro coetanei che si servono della Circum. Inoltre, all’Eavbus, che gestisce il trasporto su ferro e gomma in Campania, sarà chiesto di assicurare una linea di collegamento adeguata tra tutti i Comuni della costiera ed il porto di Sorrento per facilitare l’uso delle vie del mare ed alleggerire, così, il carico di passeggeri che utilizza la Circum.

“Quello raggiunto – ha commentato il sindaco Sagristani – è un primo importante risultato per dare agli studenti del nostro territorio la possibilità di utilizzare le vie del mare per raggiungere Napoli a titolo gratuito. Ora che sono stati creati tutti i presupposti, dobbiamo dare concreta attuazione a questo proposito. Colgo l’occasione per ringraziare il rappresentante dell’Alilauro Gruson, Salvatore Di Leva, ed il consigliere Loredana Raia per la fattiva collaborazione”.