Alberghi della Campania premiati da TripAdvisor, soddisfazione di Costanzo Iaccarino

costanzo-iaccarino-55

“L’edizione 2018 del Travelers’ Choice Hotel Awards conferma l’altissima qualità e il carattere fortemente concorrenziale della nostra offerta turistica”: così Costanzo Iaccarino, presidente dell’Ente bilaterale del turismo della Campania, commenta l’assegnazione del premio a ben 40 strutture ricettive regionali da parte di TripAdvisor, il sito di viaggi che aiuta a trovare le tariffe più convenienti e le recensioni più aggiornate e che stamani ha annunciato i vincitori del prestigioso riconoscimento.

Trentino Alto Adige e Campania le regioni più premiate con 40 riconoscimenti a testa. L’Hotel Villa Sirena a Casamicciola Terme conquista la prima posizione nella classifica mondiale relativa alle migliori tariffe. L’Hotel La Minerva si aggiudica la medaglia d’oro nelle categorie Miglior Hotel di Piccole Dimensioni e Migliori Hotel per Rapporto Qualità Prezzo. A rappresentare la Campania sul podio italiano delle categorie Migliori Hotel di Lusso, Miglior Servizio e Migliori Pensioni e B&B sono rispettivamente il Grand Hotel La Favorita di Sorrento (3°), il Capri Wine Hotel di Capri (2°) e il Salerno Centro Bed and Breakfast di Salerno (3°).

“Questi riconoscimenti – continua Costanzo Iaccarino – confermano che i turisti continuano a scegliere la Campania non solo per le eccellenze culturali, ambientali ed enogastronomiche, ma soprattutto per la qualità dell’accoglienza che riscontrano nelle strutture ricettive: una cultura dell’ospitalità consolidata nel corso degli anni e capace di sfidare anche la crisi economica”.

Secondo il presidente dell’Ente bilaterale del turismo della Campania, tuttavia, non bisogna abbassare la guardia: “I premi di TripAdvisor costituiscono un motivo di vanto per gli imprenditori che, giorno dopo giorno, s’impegnano per garantire agli ospiti strutture accoglienti e all’avanguardia. Su questa strada bisogna perseverare: un monito che vale anche per i governanti ai quali ribadiamo la necessità di un convinto sostegno al settore turistico in termini di riduzione della burocrazia, maggiore efficienza dei trasporti e accresciuta sicurezza del territorio”.