Capri Watch, fashion accessories

Al Wtm di Londra premiato il Conca Park per i rifiuti zero

Conca-park1

Ieri il World Travel Market ha chiuso i battenti, con la costiera sorrentina protagonista fino all’ultimo secondo. Si è svolta, infatti, la serata organizzata dalla Tui-Thomson, uno dei maggiori gruppi mondiali del settore turistico. Nell’ambito dell’evento, ospitato presso il prestigioso hotel Dorchester della capitale britannica, sono stati consegnati i riconoscimenti per le migliori accomodation del mondo.

Una serata che il tour operator organizza per cementare la partnership tra i propri affiliati e intesa a mantenere sempre alta la qualità del prodotto offerto. Sono stati, quindi, assegnati i premi ai migliori alberghi nelle diverse categorie. Due le nomination agli hotel sorrentini: Atlantic Palace (per la categoria Sensimar) e La Favorita (per A La Carte).

Appuntamento che quest’anno ha vissuto un momento nuovo. Per la prima volta è stato consegnato il “Gold Award Tui overall winner 2016” per la Sostenibilità, assegnato all’hotel Conca Park di Sorrento, primo albergo a rifiuti zero d’Italia. “La nostra è un’iniziativa autonoma che potrebbe finalmente aprire la strada verso un’economia verde e sostenibile – dice Mariella Russo, titolare della struttura con il padre Mariano ed i fratelli -. Sorrento può diventare simbolo di ulteriore eccellenza: non solo ospitalità, gastronomia, bellezza del territorio, ma anche comportamenti virtuosi in tema ambientale”.

Il Conca Park può vantare risultati assolutamente eccezionali in materia di produzione di rifiuti. La struttura raggiunge, infatti, il 92-93% di raccolta differenziata, -45% rifiuti prodotti in un anno, -8 ritiri a settimana da parte degli operatori di Penisolaverde. La colazione è a rifiuti zero: l’organico finisce nella compostiera, eliminati monouso e mono dose, solo erogatori (anche per il sapone nelle camere e per i detersivi), con distributori per l’acqua allo scopo di ridurre al minimo il ricorso alla plastica.