Al via la gara per le nicchie del cimitero di Piano di Sorrento

loculi-generico

PIANO DI SORRENTO. Il Comune pubblica il bando di gara per la realizzazione di 459 nuovi loculi presso il cimitero comunale. Si sblocca così una situazione che si trascina da oltre 10 anni tra problemi da varia natura. Tra il 2008 ed il 2009, infatti, centinaia di persone hanno versato l’acconto per l’acquisto delle nicchie che saranno costruite solo ora.

In base al capitolato le ditte partecipanti dovranno presentare le offerte entro il 30 ottobre ed una volta vagliate le proposte potranno prendere il via i lavori che dovrebbero durare circa un anno. Per la fine del 2019, quindi, il nuovo nicchiario dovrebbe essere finalmente pronto.

Il progetto di ampliamento del cimitero, per un costo di un milione e 725mila euro, fu predisposto già nel 2008, ma non è mai stato appaltato. Ciò in quanto durante i primi scavi emerse la presenza di reperti archeologici, per cui la Soprintendenza impose una rimodulazione del piano dei lavori.

Una doccia fredda per le 452 persone che avevano già acquistato i loculi versando un anticipo compreso tra 2mila e 2mila e 500 euro. Il Comune si trovò così costretto ad approvare una variante al piano regolatore. Successivamente il progetto è stato integrato, adeguato alle nuove norme sui contratti pubblici, riapprovato ed ora, infine, messo a gara. Nel frattempo, però, 31 persone, hanno rinunciato alle nicchie.