Al via l’XI edizione del “Premio Sirena d’Oro” per gli oli dop

Sorrento0305gr8

SORRENTO. È tutto pronto per dare il via all’undicesima edizione del “Premio Sirena d’Oro”, il concorso nazionale dedicato all’olio extravergine di oliva a denominazione di origine protetta.

La manifestazione è promossa dall’assessorato all’Agricoltura e Marketing del Comune di Sorrento, retto dal vice sindaco Giuseppe Stinga e si svolge in collaborazione con FederDop Olio e Unaprol.

Gli oli vincitori nelle tre categorie del Premio – fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso – saranno proclamati a marzo. La consegna delle “Sirene d’Oro” avverrà invece ad aprile, in occasione della terza edizione della Borsa Valori del Territorio, kermesse enogastronomica che metterà in vetrina oli dop e prodotti dell’agroalimentare campano. Nel programma del Sirena d’Oro sono anche previste attività didattiche con il coinvolgimento delle scuole di Sorrento, eventi e convegni.

“Prosegue l’impegno del Comune di Sorrento, e dei suoi partner FederDop Olio e Unaprol, nella valorizzazione delle produzioni olivicole di qualità superiore – sottolinea il vice sindaco Stinga -. Un percorso, giunto quest’anno all’undicesima tappa, che raccoglie sempre maggiori consensi, come dimostra il costante aumento delle aziende iscritte al Premio. Con la Borsa Valori del Territorio abbiniamo al concorso degli oli dop anche una sezione dedicata ai piccoli produttori e agli agricoltori campani, promuovendo il consumo di prodotti locali e stagionali”.