Ai Colli di San Pietro eventi e solidarietà con “Il Gusto e…”

il-gusto-e...

Piano di Sorrento protagonista dell’Eccellenza con “Il Gusto e…”, manifestazione dedicata al benessere solidale. Organizzata dalla giornalista Teresa Lucianelli e dall’imprenditrice Paola Fiorentino, la kermesse ha l’obiettivo di raccogliere fondi per dotare di un’area sportiva e ludica dedicata ai ragazzi la zona dei Colli di San Pietro. Proprio qui, nell’accogliente struttura con parco verde della Santissima Trinità, si sta svolgendo l’appuntamento ad ingresso libero. Da ieri mattina e fino a questa notte è un susseguirsi di eventi che, per intenzione delle organizzatrici, rappresenta l’anteprima della “Colli in Festa” in calendario la prossima settimana.

Madrina è la cantante e attrice Anna Capasso, mentre tra gli chef che hanno aderito c’è lo stellato Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi, guidato da Ernesto Iaccarino. E poi altre stelle di indiscussa qualità, come il Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia, con lo chef Luigi Salomone, Cuori di Sfogliatella, di Antonio Ferrieri, Napoli; Gallucci Nola, chef patissier Gennaro Langellotti; Cerasé, Vico Equense, maestro pizzaiolo Michele Cuomo; Moon Valley, Seiano di Vico Equense, chef patissier Guido Michele Langellotti e tanti altri. Altra eccellenza, in un altro campo: Antonio Criscuolo con la sua Lucifesta e le famosissime istallazioni protagoniste delle Luci d’Artista di Salerno.

La manifestazione propone appuntamenti con esperti nei più svariati settori, dalla biologia nutrizionistica alle terapie olistiche, dalla medicina estetica all’hair styling. Ma anche per la cultura e l’editoria, l’architettura, il canto, la musica e il teatro. Tanti gli incontri previsti con giornalisti, scrittori e autori. Ma numerose anche le esibizioni, che coinvolgono anche gli studenti di scuole superiori e iscritti ad associazioni musicali. Spazio anche alla moda, con Annamaria e Dora Bassolino dell’Accademia Bassolino ed Antonietta Castigliano e Giovanni D’Ambrosio dell’IIS Levi Enriquies, con partecipazione delle allieve alle sfilate.

Già ieri è stata notevole la risposta del pubblico, centinaia i visitatori arrivati per trascorrere ore piacevoli nel verde dei Colli di San Pietro, zona dello splendido Castello Colonna e delle famose e prelibate coltivazioni locali di amarene, dei pomodori più dolci, dell’olio genuino, dei profumatissimi limoni e di tante altre squisite genuinità, “Due giornate da vivere insieme in libertà ed armonia – fanno sapere le organizzatrici – per condividere le autentiche gioie, quelle che scaldano il cuore e rasserenano la mente e l’anima nel nome della solidarietà che unisce, perché il bene fortunatamente è contagioso e noi siamo convinti che sia il più grande scopo e la più grande forza, che vince su tutto”.