Aggressione a Donato Sarno: varate le misure per garantire la sicurezza dei dipendenti nelle sedi del Comune

Giuseppe_Cuomo1

SORRENTO. Dopo l’aggressione subita dal dirigente Donato Sarno, si approntano le misure per garantire maggiore sicurezza sul posto di lavoro per i dipendenti comunali.

 

Tra gli interventi che l’amministrazione intende mettere in atto ci sono il filtraggio degli accessi agli uffici negli orari di chiusura e l’installazione di telecamere per la videosorveglianza e di impianti videocitofoni.

Queste le prime soluzioni individuate nel corso di un incontro al quale hanno preso parte il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo ed i rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei dipendenti comunali.

“Per lunedì prossimo è stata convocata una riunione dei dirigenti, per uniformare gli orari degli uffici e chiedere la disponibilità di personale da destinare a filtro per gli accessi ai due plessi comunali di piazza Sant’Antonino – spiega Cuomo -. Sia chiaro che non c’è alcuna intenzione di chiudere il Palazzo ai cittadini. Vogliamo solo garantire maggiore sicurezza per chi lavora nel nostro ente, con opportuni deterrenti”.

RIPRODUZIONE RISERVATA