Aggredì tifosi del Sorrento, Daspo per supporter dell’Ebolitana

stadio-eboli

Il Questore di Salerno ha emesso nei confronti di un tifoso ebolitano un provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive per anni tre, con prescrizione di comparizione personale negli uffici di polizia.

Il giovane, nato nel 1991, ha preso parte agli episodi di violenza occorsi durante l’incontro di calcio Ebolitana – Sorrento, valevole per il Campionato regionale di Eccellenza, girone B, disputatosi presso lo Stadio “José Dirceu” di Eboli lo scorso 13 dicembre.

Poco dopo l’inizio dell’incontro, il 24enne, insieme ad altri ultras ebolitani, all’esterno dell’impianto sportivo, ha minacciosamente circondato un’autovettura con a bordo due tifosi del Sorrento. Solo l’intervento dei carabinieri della stazione di Eboli, in servizio di ordine pubblico presso lo stadio, ha evitato più gravi conseguenze riuscendo prontamente a bloccarlo mentre era intento a colpire uno dei due malcapitati sorrentini.

Il provvedimento di divieto di accesso nei luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive di tipo calcistico della Figc è stato convalidato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno.