Capri Watch - Fashion Accessories

Affidati i lavori di messa in sicurezza della ciminiera di via degli Aranci

cantiere-anziani

SORRENTO. Saranno gli operai della Edil Sud Costruzione srl di Massa Lubrense ad occuparsi della messa in sicurezza della ciminiera che sovrasta il Centro Anziani di via degli Aranci. L’intervento, che sarà effettuato grazie all’utilizzo di una piattaforma aerea, come prevede la determina del dirigente del settore Lavori pubblici del Comune di Sorrento, ingegnere Alfonso Donadio, consisterà nella sistemazione di fasce in poliestere intorno ai mattoni per evitare che questi possano staccarsi e precipitare al suolo con il rischio di ferire chi si trova nell’area sottostante. Spazio che, al momento, è off-limits. La decisione degli uffici comunali è maturata dieci giorni fa dopo che è stato notato il pericoloso allargamento delle crepe che si trovano nella parte alta della ciminiera, che fa parte dell’antica centrale elettrica di largo Parsano.

Dopo la segnalazione di alcuni cittadini gli agenti della polizia municipale ed i tecnici del Comune di Sorrento hanno effettuato un sopralluogo decidendo di interdire la zona circostante dove ogni giorno si ritrovano decine di anziani che frequentano il Centro Polifunzionale per la terza età “Luigi Fattorusso”. La ciminiera è alta 30 metri e fa parte della centrale elettrica che il Comune di Sorrento cominciò a costruire alla fine del XIX secolo per dotare la città di un impianto di illuminazione non più alimentato a petrolio. Il complesso dell’impianto di via degli Aranci è composto da una palazzina, una fornace e dalla ciminiera, posizionate immediatamente a ridosso del tratto della cinta muraria posta a protezione della città.