Addio al ristorante O’ Saracino, entro un mese la demolizione

saracino

VICO EQUENSE. Provvedere allo sgombero entro 30 giorni per poter eseguire l’abbattimento della struttura. Il Comune di Vico Equense ha intimato ai proprietari del ristorante O’ Saracino della Marina di Seiano di rimuovere tutte le attrezzature presenti nel locale. Operazione che deve essere eseguita entro un mese. Dopodiché si procederà alla demolizione.

La vicenda è esplosa dopo che il Tar della Campania, con una sentenza passata in giudicato, ha stabilito che la concessione edilizia rilasciata in passato dal Comune era illegittima in quanto la struttura è stata realizzata su suolo del demanio marittimo e per questo non poteva neanche essere oggetto di istanza di condono. Poi due anni fa il Consiglio di Stato ha confermato il dispositivo.

Ora, quindi, non ci sono più spiragli ed il ristorante deve essere abbattuto, così come ha stabilito il commissario ad acta, l’architetto Luigi Pinto, che ha firmato il provvedimento. Le spese della demolizione, pari a 140mila euro, saranno a carico del Comune, che poi dovrà essere rimborsato dal titolare della struttura.