Addio al primo preside della Ragioneria di Sorrento

filiberto-numis

SORRENTO. Ai più giovani il suo nome non dirà molto, ma chi ha qualche anno in più ed è tra i tanti che ha frequentato la scuola che, all’epoca, si chiamava semplicemente Itc (Istituto Tecnico Commerciale) ora divenuto Istituto Polispecialistico San Paolo, non potrà che ricordare con affetto ed ammirazione quell’uomo all’apparenza arcigno, ma che sapeva costruire un legame umano con gli studenti. Il preside Filiberto Numis si è spento sabato scorso nella sua casa di Napoli. Aveva 85 anni.

Il professor Numis è stato per circa 16 anni il dirigente della Ragioneria, il maggiore istituto scolastico della penisola sorrentina, che già negli anni ’70 e ’80 contava oltre i mille iscritti. Assunse la carica di preside subito dopo aver ottenuto l’autonomia dal Don Sturzo di Torre Annunziata.

Nella foto è con don Antonino Persico, vice preside dell’Itc e parroco del Capo di Sorrento, dove, nei locali sottostanti la chiesa, aveva sede l’Istituto scolastico. Lo stesso don Antonino ha deciso che domenica prossima, la funzione delle ore 11, sarà in suffragio del preside Numis.

Alla famiglia Numis le condoglianze della redazione di SorrentoPress.