Capri Watch, fashion accessories

Ad Arola tornano il Villaggio di Babbo Natale ed i mercatini

piano-Villaggio-di-Babbo-Natale

VICO EQUENSE. Per il secondo anno consecutivo la parrocchia di Sant’Antonino Abate di Arola propone la rassegna “Arola e i sapori del Natale”.

L’evento avrà inizio ufficialmente il prossimo 3 dicembre, alle ore 15, con lo spettacolo del giocoliere “Malabariano” che incanterà grandi e piccini con giochi di equilibrio.

Al termine dello spettacolo di giocoleria è previsto l’arrivo di Babbo Natale, accompagnato dalla sua schiera di elfi, che si fermerà nella casetta presso il villaggio realizzato ad Arola per l’intero pomeriggio per ascoltare i desideri di tutti i bambini e farsi scattare tante foto ricordo.

villaggio-di-babbo-natale-arola-vico-equense

Gli spettacoli degli artisti di strada continueranno con l’esibizione di “Ale Mandrò” che stupirà i presenti con uno spettacolo di equilibrio con le sfere e di “Nulleamai”, artista del fuoco. Catene e bastoni infuocati sono solo alcune delle tappe di uno spettacolo che lascerà con il fiato sospeso e che saprà sorprendere e divertire al tempo stesso.

La serata si concluderà con un gran finale nel quale i tre artisti “giocheranno” insieme per un momento di intrattenimento esplosivo.

Come per la scorsa edizione, la seconda giornata della rassegna inizierà alle ore 12 con il pranzo in piazza accompagnato dalle note della posteggia napoletana. I piatti tipici della tradizione natalizia preparati dallo staff della cucina della parrocchia ed i dolci della storica “Pasticceria Buonocore” di Arola faranno da apripista ad un pomeriggio ricco di divertimento.

A seguito dello strepitoso risultato ottenuto lo scorso anno, il palco degli spettacoli di domenica 4 dicembre sarà interamente dominato dai burattini dei “Fratelli Mercurio” che si esibiranno dalle 15 alle 18.30.

A concludere la kermesse sarà la tammorra dei “Gens du Sud” che sapranno coinvolgere ed entusiasmare l’intera piazza.

Le due serate saranno allietate dalle tipiche degustazioni culinarie della zona. Non mancheranno le caldarroste, le zeppole ed i panini con porchetta e salsiccia. Inoltre, per i più piccini, dalle 15 alle 17 sarà a disposizione lo stand della merenda dove verranno preparate graffe e crepes.

Totalmente rivisitato rispetto alla scorsa edizione sarà lo spazio riservato ai mercatini natalizi. Ben dodici espositori presenteranno prodotti artigianali a tema natalizio: ricami, merletti, lavori con il panno, prodotti in legno, cestini intrecciati a mano, oggetti in porcellana decorati artigianalmente. Queste ed altre produzioni tipiche saranno acquistabili durante le serate di “Arola e i sapori del Natale” per confezionare doni unici ed originali.