Accordo Comune-Alilauro per l’approdo degli aliscafi a Piano di Sorrento

aliscafo

PIANO DI SORRENTO. Siglato l’accordo tra l’amministrazione comunale e la Alilauro Gruson per l’approdo degli aliscafi nel porto di Marina di Cassano durante la navigazione sulla rotta Sorrento-Napoli e le principali località del golfo. Previste anche particolari agevolazioni per i residenti che sulle corse quotidiane si vedranno accordare una riduzione del 20 per cento del costo del biglietto. Si tratta di un’importante novità attiva che amplia l’offerta di trasporto pubblico col potenziamento delle vie del mare, vera alternativa alla mobilità su gomma e su ferro caratterizzate dal caos traffico e dai cronici problemi della Circum..

L’accordo è stato sottoscritto dal sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino ed il suo vice, Pasquale D’Aniello, delegato ai Trasporti, con l’amministratore dell’Alilauro Gruson, Salvatore Di Leva. “Sono particolarmente soddisfatto della disponibilità dimostrata da Alilauro – spiega il primo cittadino – e in particolare dell’armatore Di Leva, perché istituendo queste corse da Piano di Sorrento veniamo realmente incontro alle esigenze dei residenti e facciamo un concreto passo avanti in direzione della qualificazione del nostro borgo marinaro e del porto turistico. Con la tariffa ridotta incentiviamo l’uso di questo mezzo e poi rispondiamo alle esigenze dei tanti pendolari che si avvalgono delle vie del mare per lavoro o per studio”.

“Dopo la firma in Regione del finanziamento per il progetto della coppia di ascensori – conferma il vice sindaco D’Aniello – l’accordo con Alilauro proietta anche Piano di Sorrento su una nuova dimensione di mobilità più corrispondente al fabbisogno di residenti e turisti. Le corse degli aliscafi saranno in futuro ulteriormente potenziate anche in virtù di come sarà accolta questa opportunità dai cittadini di Piano di Sorrento”.

Le corse in arrivo a Sorrento da qualunque provenienza prevedono due approdi a Marina di Cassano alle ore 18 tutti i giorni e alle ore 18:30 dal lunedì al giovedì. “L’accordo col Comune di Piano di Sorrento sottolinea Di Leva – rappresenta l’inizio di una sinergia nuova con questo ente e, per noi, il consolidamento della soluzione alternativa alla mobilità stradale attraverso le vie del mare. Si sta realizzando anche a Piano di Sorrento un progetto di mobilità integrata e la realizzazione della coppia di ascensori va proprio in questa direzione, per cui auspichiamo di potenziare ulteriormente la nostra presenza e i nostri servizi al porto della città rispondendo a una crescente domanda che proviene da parte dei cittadini”.