Accattonaggio, arriva la prima multa a Sorrento

accattonaggio

SORRENTO. Arriva la prima sanzione amministrativa in base alla nuova ordinanza anti accattonaggio. Ieri pomeriggio, lungo il corso Italia, gli agenti della polizia municipale di Sorrento hanno fermato un cittadino rumeno che chiedeva l’elemosina. Il provento della questua? Novanta centesimi. Una cifra modesta che ha, comunque, portato il mendicante a vedersi comminare una multa di 50 euro ed alla confisca di quanto raccolto. Si tratta dell’unico caso rilevato durante il primo giorno in cui è stato in vigore il provvedimento del sindaco Giuseppe Cuomo.

Per l’intera giornata di ieri, infatti, lungo le strade di Sorrento è risultato pressoché impossibile incrociare questuanti. Saranno gli effetti del dispositivo? Nei prossimi giorni si capirà. Intanto continuano a confrontarsi coloro che sono favorevoli al dispositivo del primo cittadino e quanti lo avversano.