Abusi eccellenti, ordine di demolizione

demolizione-abusi

VICO EQUENSE. Non si ferma l’offensiva anti-abusivismo della giunta guidata dal sindaco Gennaro Cinque. Dopo la demolizione del mostro di Alimuri, un nuovo ordine di abbattimento per strutture risultate non conformi alle autorizzazioni è stato emesso per il complesso “Il Sireneo d’Aequa”.

Nella vicenda è coinvolto un nome eccellente della storia politica campana: l’ex assessore regionale Armando De Rosa. Nel mirino c’è un deposito è un pergolato che, secondo i tecnici del Comune, sono stati trasformati in luoghi chiusi.