Capri Watch, fashion accessories

Abitazioni danneggiate da incendi in costiera sorrentina, sgomberate

vigili-del-fuoco

PIANO DI SORRENTO/MASSA LUBRENSE. Due episodi nell’arco di pochi giorni dai contorni analoghi e che hanno avuto le stesse conseguenze. Due strutture che ospitano abitazioni danneggiate da incendi vengono dichiarate inagibili dai vigili del fuoco e quindi sgomberate su disposizione dei sindaci.

Il caso più recente risale a due giorni fa ed ha interessato una palazzina di via San Liborio a Piano di Sorrento. Le fiamme che si sono sviluppate al secondo piano hanno gravemente danneggiato lo stabile tanto da essere dichiarato completamente inagibile e sgomberato. È quanto stabilisce un’ordinanza del sindaco Vincenzo Iaccarino sulla base delle relazioni stilate dai tecnici comunali e dai vigili del fuoco. Il provvedimento potrà essere revocato solo dopo che una perizia avrà accertato il ripristino delle condizioni di sicurezza statica dell’edificio in particolare per quanto riguarda i solai e gli impianti.

Situazione analoga a Massa Lubrense, in via Vincenzo Maggio, dove pochi giorni fa sono andati a fuoco il piano terra e il primo piano di una villa di proprietà di tre napoletani. Anche qui il sindaco Lorenzo Balducelli ha dichiarato inagibile il piano terra e il primo piano della palazzina.