Capri Watch, fashion accessories

A Villa Fiorentino tutte le emozioni del Natale

villa fiorentino

SORRENTO. Il meglio dell’arte presepiale, attrazioni per i bambini, mercatino dei prodotti tipici. Il Natale a Sorrento parte da Villa Fiorentino. Questa sera l’anteprima: migliaia di persone entusiaste hanno varcato i cancelli ospiti della Fondazione.

A Villa Fiorentino, la storica dimora del corso Italia, si posso ammirare una serie di iniziative che accompagneranno residenti e turisti per tutto il periodo delle festività. Manifestazioni che rientrano nel cartellone di eventi M’illumino d’Inverno promosso dal Comune di Sorrento.

Torna, come tradizione, la mostra dedicata ai presepi. I migliori artisti della provincia di Napoli espongono le loro opere più rappresentative nell’ambito della kermesse dal titolo “Il presepe napoletano a Villa Fiorentino”, giunta alla settima edizione.

Ma le vere novità le troviamo nell’area che circonda la sede della Fondazione Sorrento. E’ qui, infatti, che sorge il Villaggio di Natale. Un’area dove sono ospitati gli stand del mercatino dei prodotti tipici. Nell’ex casa colonica, inoltre, sono stati allestiti degli spazi dove si può assistere alla rievocazione di antichi mestieri come quelli dei bottai o delle ricamatrici.

Ma quel che più conta è il mare di sorprese che attende i più piccini. Oltre ai giochi ed alle giostre ci sono i mini pony pronti a portare in groppa i bambini fino alla casa di Babbo Natale, il quale è ansioso di accogliere le loro richieste per i regali. Il tutto all’interno di un percorso animato di elfi e renne.

All’inaugurazione della mostra dei presepi e del Villaggio di Natale hanno partecipato l’amministratore delegato della Fondazione Sorrento, Gaetano Milano e il sindaco della città, Giuseppe Cuomo.

Tanti bambini e famiglie entusiaste hanno scoperto il percorso presepiale che riserva sorprese bellissime: i maestri hanno voluto portare a Sorrento il meglio della loro produzione. E poi il villaggio. Tante, tantissime attrazioni per i bambini accompagnati nella visita da canti natalizi.

A partire da domani ci sarà da pagare un piccolo biglietto di ingresso di 2 euro per visitare l’esposizione dei presepi e con cui si può accedere alle altre aree quali Villaggio e zona mercatini.

Una cifra poco più che simbolica, ma che contribuirà a far fronte alle ingenti spese sostenute per la realizzazione delle iniziative natalizie da parte della Fondazione Sorrento.

“Quest’anno si avvia il progetto – ha detto l’amministratore delegato della Fondazione Sorrento, Gaetano Milano – che entrerà a far parte stabilmente del contenitore M’illumino d’inverno. La Fondazione Sorrento darà un contributo rilevante alle iniziative che mirano a rafforzare il turismo invernale”.

Una collaborazione stretta quella tra Comune e Fondazione Sorrento destinata a produrre effetti sulla programmazione stabile degli eventi e, quindi, sulla possibilità di presentarli alle varie rassegne internazionali dove gli operatori turistici sorrentini hanno un ruolo di primo piano”.

Un percorso condiviso in maniera decisa anche dal sindaco Giuseppe Cuomo. “La programmazione degli eventi è fondamentale come è importantissima la sinergia che impegna il Comune e la Fondazione Sorrento. Le iniziative di quest’anno sono di alto livello e certamente daranno un contributo non solo al turismo ma anche al commercio e alla ristorazione”.