Capri Watch, fashion accessories

A Villa Fiorentino tributo di Sebastiano Somma a Dalla e Battisti in attesa de I Res

Sebastianosomma

SORRENTO. Prosegue la Summertime, la rassegna di eventi estivi di Villa Fiorentino che sta riscuotendo un grande successo di pubblico tra residenti e turisti. Domani sera protagonista di un nuovo immancabile appuntamento sarà Sebastiano Somma in “Lucio incontra Lucio”, spettacolo scritto da Liberato Santarpino per la regia di Sebastiano Somma con Sandro Deidda (sassofono), Guglielmo Guglielmini (pianoforte), Aldo Vigorito (contrabbasso), Giuseppe La Pusata (batteria), Lorenzo Guastaferro (vibrafono) e con le voci di Alfina Scorza, Emilia Zamuner, Paola Forleo, Luca Spina.

Lucio incontra Lucio è uno spettacolo che racconta i successi e i lati più intimi di due tra i più grandi cantanti ed autori nella storia della musica italiana: Lucio Dalla (molto legato a Sorrento dove ha scritto il suo capolavoro Caruso) e Lucio Battisti, due artisti per molti aspetti diversi ma accomunati da una sconfinata passione per la musica e nati curiosamente a poche ore di distanza, rispettivamente il 4 e il 5 marzo 1943.

Il biglietto per accedere allo spettacolo è di 25 euro, prevendite presso la Libreria Tasso di Sorrento e presso Villa Fiorentino. Inizio spettacolo alle ore 21:30.

Intanto il cartellone della Summertime 2018 si arricchisce di un nuovo evento. Il 31 agosto la splendida dimora del nuovo corso Italia di Sorrento ospita l’esibizione del gruppo de I Res. Ingresso gratuito con inizio spettacolo alle ore 21

I Res sono una boy-band nata nel 2017 con tendenze pop-rock. Prima di formare questo gruppo i ragazzi si sono conosciuti all’interno della scuola di musica “School of Rock” di Piano di Sorrento, dove hanno legato e stretto in primis un bel rapporto d’amicizia. I ragazzi ultimamente suonano spesso in penisola, hanno girato parecchi locali, dai pub ai club, toccando anche il famoso “JailBreak Club” di Roma, scenario importante per la musica italiana e internazionale.

Res deriva dal latino e significa “cosa”, perché si stava appunto creando qualcosa, ma non si riusciva a dare un determinato nome preciso che caratterizzasse al meglio quello cui stavano dando vita. Da qui parte il gioco: “cosa significa Res?” “Cosa” “Cosa?” “Cosa”…

La formazione è composta da: Enrico Staiano (batteria), Kevin di Stefano (basso), Giuseppe Ruocco (chitarra) e Gennaro Vinaccia (voce).

La Summertime 2018 prosegue poi con i seguenti appuntamenti:
Mercoledì 5 settembre Stefania Russo e Carlo Alfaro presentano “Teatro in pillole”; giovedì 6 settembre Giuseppe Gambi in “Tributo a Caruso”;
Giovedì 6 settembre Giuseppe Gambi in “Tributo a Caruso”;
Domenica 9 settembre Centro Attività Teatrali in “’O mare e ‘a rena” di Italo Celoro con Sergio Celoro, Marcella Celoro, Agostino Di Somma, Luca Izzo, Antonio Russo, Alfredo Miniero, Maria Cristina Gargiulo, Olimpia La Padula, Anna Trailo, Antonio Martone, Benedetta Todisco, Francesco Vollono, Rosario Del Sorbo e Dario De Simone;
Mercoledì 12 settembre I Napularmunia in “Viaggio nella canzone di Napoli”;
Giovedì 13 settembre Ensemble Sorrento in Musica in “They all love musical”;
Venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 settembre IX edizione di “Incontri di vini e di sapori campani”.

Summertime 2018 è il cartellone di eventi curato dalla Fondazione Sorrento, presieduta da Gianluigi Aponte e guidata dall’amministratore delegato Gaetano Milano, con la collaborazione del Comune di Sorrento con il sindaco Giuseppe Cuomo.