A Vico vietato giocare a calcio in piazza Kennedy

calcio-piazza

VICO EQUENSE. Giocare a calcio in piazza Kennedy è diventato particolarmente pericoloso, si rischia una sanzione da 25 a 500 euro. È quanto stabilito nel nuovo regolamento dal Comune di Vico Equense, entrato in vigore da pochi giorni e relativo alla piazza in cui ha sede il municipio.

 

All’interno del regolamento sono indicati una serie di comportamenti vietati, tra i quali: giocare a pallone, fare giochi collettivi o individuali che mediante il lancio di attrezzi o oggetti possano provocare molestie o disturbo alle persone e mettere in pericolo l’incolumità delle stesse, danni agli edifici, alle attività economiche e all’arredo urbano; introdurre nella piazza veicoli, tranne le macchine per uso di bambini e quelle per gli invalidi.

Sono esclusi soltanto i giochi effettuati con palloni “inoffensivi” praticati da bambini accompagnati dai genitori.

Il regolamento è già attivo e prevede sanzioni che vanno da 25 a 500 euro, a seconda del tipo di infrazione.

Molte mamme hanno espresso il loro dissenso, ma è anche vero che le lamentele per le pallonate, però, non sono state poche, soprattutto da parte di persone anziane, esercenti commerciali della zona e persone che abitano nelle vicinanze.

RIPRODUZIONE RISERVATA