A Vico Equense una nuova autorimessa con impianto sportivo

VicoEquenseMunicipio

VICO EQUENSE. Una maxi-struttura con parcheggio a rotazione, box interrati e impianto sportivo polivalente, con spogliatoi. I lavori nell’area adiacente la scuola “Pascoli” sono cominciati da pochi giorni e, secondo il cronoprogramma, dovranno essere ultimati nel giro di tre anni. In base all’accordo tra “La Sconduci Srl” ed il Comune di Vico Equense il centro sportivo verrà utilizzato dagli studenti durante l’orario scolastico e gestito dal privato nelle restanti ore. L’ente lo avrà a disposizione per cinque giorni all’anno in occasione di iniziative pubbliche.

Una serie di nuovi servizi, dunque, nel pieno del centro cittadino, che potranno essere sfruttati dalla popolazione e, soprattutto, dagli alunni che frequentano l’Istituto comprensivo costiero. Il plesso della “Pascoli” di via Sconduci, infatti, non è dotato di spazi all’aria aperta e dispone soltanto di una palestra, senza spogliatoi.

Parte del terreno dove sorgerà il parcheggio e la struttura sportiva, inoltre, è stato ceduto al Comune, che potrà così mettere in atto l’ampliamento dell’edificio scolastico, come indicato nella convenzione. Questa parte dei lavori, però, non ha ancora preso il via in quanto l’ente dove provvedere al progetto e preparare il bando di gara per edificare nuove aule per la scuola materna e realizzare un’area verde attrezzata per attività motorie.

In città, però, si registrano perplessità in merito alla creazione di una nuova autorimessa. Dopo una serie di incontri, progetti e modifiche, si è comunque giunti a stipulare la convenzione ed al conseguente avvio dei lavori.