A Vico Equense la presentazione del romanzo “Dance The Love”

chiesa-annunziata-vico

VICO EQUENSE. “A Violetta Elvin, artista splendida e donna coraggiosa, che mi ha consentito di riscoprire l’amore per la libertà, l’arte della danza e le straordinarie bellezze naturali di Vico Equense, terra di origine dei miei nonni materni, meravigliosa e incomparabile”. La dedica di Raffaele Lauro alla protagonista del suo nuovo romanzo, “Dance The Love – Una stella a Vico Equense”, sintetizza lo spirito di un’opera, che completa “La Trilogia Sorrentina”.

L’attesissimo romanzo, anticipato da una serie di interviste rilasciate dall’autore, sarà presentato, in anteprima nazionale, mercoledì 27 luglio, alle ore 19, a Vico Equense, sul sagrato della chiesa della Santissima Annunziata, in via Vescovado. La significativa manifestazione culturale, con la scelta di una location simbolica, unica al mondo, è stata organizzata, con il patrocinio del Comune di Vico Equense, nell’ambito del Social World Film Festival – Mostra Internazionale del Cinema Sociale (24 – 31 luglio 2016).

Il romanzo narra la vicenda, umana e artistica, della grande danzatrice russa Violetta Elvin, nata Prokhorova e vedova di Fernando Savarese, la quale sarà l’ospite d’onore della serata. Introdurrà il direttore artistico del Social World Film Festival, Giuseppe Alessio Nuzzo, al quale farà seguito l’indirizzo di saluto del sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore.

Il dibattito sarà coordinato dal giornalista de Il Mattino, Antonino Siniscalchi. Prenderanno la parola, in qualità di relatori, il professor Salvatore Ferraro, l’avvocato Giuseppe Ferraro e la professoressa Angela Barba. Concluderà Raffaele Lauro, con un discorso di ringraziamento alla grande artista, ispiratrice dell’opera, e il ricordo del maestro Zarko Prebil, recentemente scomparso.