Capri Watch fashion & Accessories

A Vico Equense la frazione di Ticciano diventa zona rossa

andrea-buonocore-5

Ticciano, frazione collinare di Vico Equense, diventa zona rossa. Lo ha deciso il sindaco Andrea Buonocore (nella foto in alto) in considerazione dell’elevato numero di positivi al Covid-19 che si registrano in questa parte del territorio comunale della città della Costiera sorrentina. Sono una ventina i contagi nel borgo anche noto per aver dato i natali allo chef Antonino Cannavacciuolo.

“In considerazione dell’ormai accertato alto numero di contagiati della frazione Ticciano – si legge in una nota – e al fine di evitare l’aggravarsi della già precaria situazione, da oggi e sino al 24 ottobre, si è ritenuto di vietare qualsiasi spostamento all’interno dell’abitato di Ticciano nonché l’entrata e l’uscita dalla comunità stessa se non per gravi ed urgenti necessità.

Tutti i residenti della frazione devono sottoporsi a tampone domiciliare secondo i protocolli Covid. Sono chiuse tutte le attività commerciali ad eccezione dei generi alimentari che devono chiudere alle ore 19. La pizzeria può effettuare solo consegna a domicilio.

Ogni richiesta o informazioni, deve essere inoltrata all’indirizzo mail coc@comunevicoequense.it. Sono state informate l’Unità di Crisi della Regione Campania, la Prefettura, la Questura e il Dipartimento di Prevenzione dell’Asl”.

Successivamente il sindaco ha chiarito che tutti i residenti della frazione di Ticciano devono restare in isolamento domiciliare e solo una persona per famiglia può uscire per la spesa e per l’acquisto di medicinali purché non sia in quarantena o in attesa del tampone.

Inoltre sarà possibile per gli automobilisti in transito verso altre zone del territorio comunale attraversare la frazione ma con l’assoluto divieto di fermata e sosta.