A Sorrento un congresso sulla riparazione della cartilagine

riparazione-cartilagine-congresso

SORRENTO. Le nuove tecniche per la riparazione della cartilagine. Se ne parlerà nel corso della tredicesima edizione del congresso mondiale organizzato dall’Icrs (International Cartilage Repair Society), società scientifica internazionale oggi presieduta dal giapponese Norimasa Nakamura. Il focus si terrà da sabato 24 a martedì 27 settembre, all’Hilton Sorrento Palace della città del Tasso. A organizzare i lavori sono William Bugbee e Henning Madry, con Stefano Della Villa, Alberto Gobbi, Elizaveta Kon e Donato Rosa.

Saranno discussi “miglioramenti sia in campo diagnostico che terapeutico”, afferma Donato Rosa, docente di clinica ortopedica dell’Università “Federico II” di Napoli. “L’aspetto più interessante di questo convegno sarà il confronto sulle tecniche emergenti e più controverse in materia di medicina rigenerativa, quali l’impiego delle cellule staminali, di Prp, ovvero il gel piastrinico di cui tanto si parla e che tanto bene promette, fattori di crescita, atelocollagene, Lipogems, ossia cellule staminali prelevate da tessuto adiposo”.

“Tutte queste sostanze – conclude De Rosa – in combinazione con le tecniche chirurgiche proprie della medicina rigenerativa, come il filler già utilizzato al Policlinico della Federico II, o gli scaffolds biologici ad esempio, danno una marcia in più alla nostra cartilagine, stimolandone la rigenerazione ed una ripresa rapida e soddisfacente alle normali attività quotidiane ed a quelle ricreazionali e sportive”.