A Sorrento si apre l’Anno Tassiano

Torquato_Tasso-1

SORRENTO. Sarà inaugurato ufficialmente il prossimo 25 aprile, nel corso di una cerimonia prevista presso il Palazzo Municipale di Sorrento, l’Anno Tassiano. L’iniziativa vuole celebrare Torquato Tasso, autore di alcuni capolavori della letteratura mondiale, come La Gerusalemme Liberata e l’Aminta, che nacque proprio a Sorrento nel 1544.

Quest’anno, in occasione del 450mo anniversario del ritorno nella città natale del poeta, dopo un continuo vagare tra corti e città, l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’Istituto di Cultura Torquato Tasso, ha varato un fitto programmi di eventi, conferenze, spettacoli, rappresentazioni e incontri.

“E’ un doveroso tributo della città al suo genio – spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo -. Tasso, probabilmente il nostro più illustre concittadino, ha contribuito a diffondere l’immagine della nostra terra nel mondo. E ancora oggi continua a conquistare l’interesse della comunità internazionale di studiosi con la modernità della sua opera”.