Capri Watch fashion & Accessories

A Sorrento nasce un nuovo polo educativo per bambini da 0 a 10 anni

asilo-nido1

SORRENTO. A partire dal nuovo anno scolastico 2019/2020 nel cuore di Sorrento si realizza la creazione di un polo educativo per l’infanzia dato dall’unione, auspicata da tempo, della Scuola “Santa Maria della Pietà” e del nido “Dreamland”, in via Pietà, 24, adiacente alla piazza Tasso.

Il progetto prevede l’integrazione del nido (0-2 anni), della sezione primavera (2-3 anni), della scuola dell’infanzia (3-5 anni), della scuola primaria (6-10 anni), in un unico sistema di offerta educativo-didattica rivolto a tutti i bambini e bambine dalla nascita ai 10 anni ed alle loro famiglie.

Un’iniziativa che risponde all’esigenza sempre più attuale di creare una “collaborazione attiva” nella progettazione, nella formazione e nella condivisione di servizi, di spazi accoglienti ed inclusivi. Ma soprattutto nella promozione della partecipazione, in prima linea, delle famiglie alla vita della scuola in un’ottica di continuità tra percorso educativo nido-scuola dell’infanzia e scuola primaria.

scuola1

Tra le proposte innovative per il nuovo anno scolastico:
– Il bilinguismo a partire dal Nido ai 5 anni;
– Laboratori di canto e musica;
– Percorsi di educazione ambientale;
– Sportelli di ascolto rivolto ai genitori con personale esperto, come supporto al miglioramento della percezione e dell’esercizio della genitorialità;
– Incontri tematici su importanti aspetti di vita: nutrizione, sicurezza, psicomotricità, sviluppo del linguaggio.

In questa prospettiva si inserisce la relazione “Scuola-Famiglia”, scuola vista come luogo e contesto di formazione anche per i genitori. È auspicabile, infatti, che progetti di sostegno alla genitorialità si realizzino all’interno di un sistema integrato di servizi per l’infanzia. Questo significa offrire ai genitori la possibilità di contribuire o recuperare un atteggiamento positivo e incoraggiante verso i propri figli.

Una scuola dunque che si definisce “comunità educante” e che esplicita metodi ed obiettivi attraverso l’unione delle competenze di educatori ed insegnanti. Questo è l’obiettivo alla base della costituzione del Polo Educativo “S. Maria della Pietà”: una scuola per crescere insieme.