A Sofia si celebrano Sorrento e Lucio Dalla

Lucio-Dalla

Riprende dall’estero il tributo a Lucio Dalla, promosso dallo scrittore sorrentino, Raffaele Lauro, attraverso le sue più recenti opere, narrative e filmiche. E, precisamente, dalla capitale della Bulgaria, Sofia, su iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura, diretto da Luigina Peddi, nell’ambito della XV Settimana della Lingua Italiana nel Mondo 2015, “Italiano della musica, la musica dell’italiano”.

LauroRaffaele-piccola

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il Patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Sofia e del Comune di Sofia, avrà luogo la Serata “Caruso”, Omaggio a Lucio Dalla, mercoledì 21 ottobre 2015, presso la Sala Maggiore, Circolo dei Militari, di Sofia.

Introdurrà Marco Conticelli, Ambasciatore d’Italia in Bulgaria. Condurrà la presentazione del romanzo biografico di Raffaele Lauro, “Caruso The Song – Lucio Dalla e Sorrento”, Silvana Abagnale. Relazioneranno: Bodgan Patashev, Critico d’Arte – Primo Consigliere dell’Ambasciata del Sovrano Ordine di Malta in Bulgaria; Vincenzo Scotti, già Ministro degli Affari Esteri e dei Beni Culturali e Presidente della Link Campus University di Roma.

A seguire, la proiezione del docufilm, sottotitolato in lingua bulgara, “Lucio Dalla e Sorrento – I Luoghi dell’Anima” di Raffaele Lauro. “Il tema della giornata 2015 della cultura italiana nel mondo – ha dichiarato lo scrittore sorrentino – coincide perfettamente con il profilo artistico e con la poetica di Lucio Dalla, nelle parole e nella musica, un messaggio universale di amore, senza confini, che viene accolto, ovunque, con entusiasmo. Sono gratificato di poter portare, anche all’estero, questo messaggio, insieme con il suo capolavoro, ‘Caruso’, e il nome leggendario di Sorrento”.