A Sant’Agnello prende il via l’estate sportiva della “Play Again 2013”

PlayAgain2013

SANT’AGNELLO. Quattro gonfiabili diversi, più di cinque giochi, musica e dance a non finire, una divinità in tuta come mascotte, tanti bambini e il loro divertimento. Non siamo in un Luna Park, non abbiamo pagato il biglietto d’entrata, non ci sono state barriere da superare, solo iscrizioni.

 

È così che si presenta la giornata inaugurale dell’Estate Sportiva “Play Again 2013” targata Sant’Agnello.

Con l’aiuto della comunità intera, gli sponsor più generosi e la disponibilità del Gruppo Giovani, il Comune di Sant’Agnello ha dato la possibilità a quest’estate di decollare. L’organizzazione, in collaborazione con il Gruppo Giovani, di un’estate all’insegna dello sport e, soprattutto, del gioco di squadra comprenderà un torneo di calcio (7 contro 7), coordinato da Enzo Ferraro, per tutti i ragazzi divisi per fascia d’età, a cui sono state consegnate le T-shirt del colore identificativo del team e, allo stesso modo, tornei di basket (5 contro 5) e di pallavolo.

Durante la serata, si sono viste anche le tipiche “Gare delle macchinette”, calcetto a due, sfide di calciobalilla e ping pong. L’immancabile Baby Dance, unita poi al latino americano, grazie all’animazione di Simona Esposito e Bianca Pepe del Gruppo Giovani, ha fatto ballare una piazza intera, dalle bimbe più piccole alle loro madri. 
Come “pezzo forte” della serata, però, si è proposto una sfida originale, “Man vs Food”, in cui nove temerari golosi hanno cercato di mangiare più hot dog possibili in dieci minuti. Il vincitore ne ha mangiati dieci, ma gli altri non sono stati da meno. Competizione da far venire l’acquolina in bocca, infatti, per il successo ottenuto, durante le giornate di quest’estate sportiva, sarà riproposta.

Volendo, inoltre, coinvolgere tutti, indistintamente, senza filtro d’età, senza limite di spazi, nel programma sono previste quattro serate di Giochi Senza Frontiere, ovvero prove fisiche, percorsi da scoprire, abbracciando le location preferite del territorio santanellese. 
Tanti progetti, tanto lavoro e impegno, non poche responsabilità, riassunto tutto nel vedere più bambini, ragazzi e famiglie possibili coinvolti e divertiti nell’evento.

Questo è un obiettivo non solo del Comune, del nuovo Sindaco e di tutti i responsabili all’organizzazione e al corretto funzionamento di una piccola comunità come quella di Sant’Agnello, ma anche del Gruppo Giovani. Infatti il vicepresidente dell’associazione Daniele Massa dichiara “La soddisfazione più grande delle iniziative di cui facciamo parte è leggere lo stupore negli occhi dei bambini”.

Con l’unione delle forze a disposizione, esso sarà raggiunto pienamente, con la spontaneità di chi sogna in un futuro migliore per tutti, e che, nonostante lo faccia in grande, rimane ancora un po’ bambino per ascoltare i veri bisogni della comunità. Personalità chiave che racchiude quest’immagine è sicuramente Attilio Massa che, dalla sua semplicità, sta tirando fuori il meglio e anche di più dei giovani e di tutti coloro che coinvolge nei suoi progetti. Infatti, tutto ciò che ci sa dire non è altro che “Il meglio deve ancora venire!”.

RIPRODUZIONE RISERVATA