Capri Watch - Fashion Accessories

A Meta si organizza la spesa solidale

spesa-solidale

META. In piena emergenza Coronavirus, tante famiglie sono in difficoltà economiche e un problema oggi è anche fare la spesa per chi è rimasto, da un momento all’altro, senza lavoro o ha dovuto chiudere una piccola attività. L’Italia si è fermata per evitare i contagi e c’è chi non riesce da solo a superare la crisi. Per loro l’amministrazione del Comune di Meta ha deciso di attivare una catena della solidarietà, un gesto d’amore per le fasce deboli, che non hanno la possibilità di acquistare beni di prima necessità in questa fase di emergenza.

Con il “carrello amico” sarà possibile comprare prodotti a lunga conservazione presso i supermercati aderenti e lasciarli nel carrello all’uscita, che i volontari della‍ Protezione Civile successivamente raccoglieranno e smisteranno a domicilio alle persone bisognose.

Un’iniziativa messa in campo dal sindaco Giuseppe Tito e dall’assessore alle Politiche sociali del Comune di Meta, Angela Aiello, con l’ausilio del gruppo comunale della Protezione Civile che sta fornendo un contributo essenziale per le consegne a domicilio e le richieste di chi in questi giorni ha bisogno di un aiuto concreto.

Le date scelte sono due. Domani mattina, sabato 28 marzo e sabato prossimo 4 aprile, dalle ore 8 alle ore 13. Quali sono gli alimenti più idonei da devolvere? Olio, cibo per l’infanzia (latte, cereali, verdure, succhi di frutta), omogeneizzati, carne e pesce in scatola (es. tonno), legumi in scatola, pelati e sughi, riso.

Gli esercizi aderenti sono:
Deco Market, Corso Italia nr. 158
La Bottega Dello Sfizio, Via Marconi Guglielmo nr. 10
Il Trifoglio Market Più Alimentari, Via Caracciolo nr. 119 (Casale)
CRAI – Spendibene, Via Caracciolo nr. 76 (Casale)

Per i cittadini in difficoltà è stato attivato lo “sportello solidale”, diretto dal responsabile dei Servizi sociali, Rina Paolotti, con la collaborazione di Caterina Moretto. Lo sportello potrà essere contattato, dai residenti di Meta in situazioni di disagio, a causa della perdita del lavoro o altro, per ricevere generi alimentari, chiamando – dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 11 – ai seguenti numeri: 0810812236 – 0810812253.