Capri Watch fashion & Accessories

A Massa Lubrense va in scena lo spettacolo “Amalfi 839 AD”

piazza-massa-lubrense

MASSA LUBRENSE. Nell’ambito delle manifestazioni estive programmate dall’assessorato al Turismo e Spettacolo, il 7 luglio, per la prima volta a Massa Lubrense, andrà in scena lo spettacolo musicale “Amalfi 839AD”, uno straordinario musical epico che ha appassionato migliaia di spettatori provenienti dai cinque continenti. Con oltre 350 repliche all’attivo, “Amalfi 839AD” narra una storia di amore, intrighi e combattimenti, in una sorta di “viaggio nel tempo” a cui il pubblico potrà assistere nel vivo dell’azione. Si tratta di un’opera moderna e popolare, nata dall’unione fra passato, presente, storia, musica ed eventi storici realmente accaduti.

sant'agata-sui-due-golfi-3

La storia si svolge nell’anno 839 d.C., in pieno Medioevo. La città di Amalfi è stata conquistata dai feroci Longobardi, provenienti da Nord, guidati dal perfido Sicardo. Due giovani innamorati, Antonio e Giovanna, sono costretti a separarsi a causa della drammatica situazione. Dopo dieci lunghi anni di esilio, Antonio torna nella propria città natale. Divenuto ormai un esperto guerriero, il giovane ritrova Amalfi in preda alle scorribande dei Saraceni, spietati pirati mediorientali, e sotto il consolidato e violento dominio del sanguinario Sicardo e delle sue truppe. Dopo aver ritrovato gli amici d’infanzia Ottavio e Carlo, Antonio scopre che Giovanna, di cui è ancora innamorato, è stata promessa in sposa a Sicardo dal fratello della donna, il Cardinale Luigi. Tra mille peripezie e intrighi, Antonio dovrà cercare la strada per liberare il popolo dalla tirannia e ritrovare così anche l’amore di Giovanna.

Soddisfatta l’assessore al Turismo e Spettacolo Giovanna Staiano la quale oltre a precisarci che in occasione delle due rappresentazioni, che si terranno il 7 luglio in piazza Vescovado e il 3 agosto in piazza Sant’Agata, verranno chiuse al traffico entrambe le piazze per permettere al pubblico di godere dell’incredibile ricostruzione scenografica di luoghi magici, evidenzia come la storia può essere raccontata attraverso uno spettacolo originale coinvolgente e innovativo, cantato completamente dal vivo. Certamente è uno spettacolo assolutamente da non perdere.