A Massa Lubrense va in scena il musical “Grease”

locandina-grease

MASSA LUBRENSE. I ragazzi dell’Antica Cattedrale di Massa Lubrense dopo il grande successo di “Pinocchio” del settembre dell’anno scorso, presentano “Grease” una commedia musicale, in due tempi, che andrà in scena sabato 20 e domenica 21 agosto alle ore 20:30 in piazza Vescovado.

Perché scegliere proprio uno spettacolo come “Grease” per una produzione parrocchiale? La risposta è molteplice ed anche molto semplice: innanzitutto perché è una messa in scena allegra, popolare e che riunisce i gusti musicali di molte generazioni e riesce a far cantare insieme genitori e figli. Questa commedia musicale non nasconde in realtà solo questo contenuto, bensì celebra in un modo divertente ed estremamente leggero il valore dello stare insieme e mostra, dietro un velato senso di amarezza, quali sono i danni che si possono produrre quando l’amicizia viene vissuta come complicità ed assenza di regole.

In una società come la nostra, che grida sempre più che “ogni esperienza è un’esperienza” e quindi va provata “in quanto tale”, ci accorgeremo in questa rappresentazione che le esperienze non è scontato che arricchiscano, a volte impoveriscono e, se sbagliate, lasciano segni e cicatrici con cui si dovranno fare i conti in seguito. Infine l’amore sbocciato tra Sandy e Danny ci trasporterà nel mondo dei sentimenti arrivando alla conclusione che, sebbene si possa cambiare, il vero amore ti accetta per quello che sei e senza condizioni.

Il cast dello spettacolo è composto dai ragazzi del Comune di Massa Lubrense e non, che dal 3 aprile stanno lavorando instancabilmente nella realizzazione di questo musical. Guidati dal parroco, don Gennaro Boiano, ognuno contribuisce con i propri talenti: dagli attori ai cantanti, dai ballerini alle comparse, a chi sta collaborando per le musiche e le coreografie, per le proiezioni, ma soprattutto per realizzazione dei vestiti e l’organizzazione generale. Tutte persone che sfruttando le proprie doti personali, donano il loro tempo per regalare agli spettatori una risata, ma soprattutto dei valori.

Durante la rappresentazione, la zona di largo Vescovado sarà chiusa al traffico veicolare per ospitare il
grande palco e i circa mille posti a sedere.