Capri Watch, fashion accessories

A Ferragosto record di viaggiatori con la funivia del Faito

funivia-faito-nuova-livrea

Ferragosto da record per la funivia del Faito. Sono 2.665 i viaggiatori registrati al termine della giornata sulla panarella che dalla stazione di Castellammare Centro raggiunge in 7 minuti quota 1.100 metri sulla montagna che domina la costiera sorrentina. Mai prima d’ora l’impianto aveva raggiunto numeri simili in una sola giornata. Neppure negli anni ’80, prima della crisi che portò all’interruzione del servizio, poi riattivato a pieno regime a partire dal mese di aprile dello scorso anno.

Un vero e proprio exploit, dunque, che consolida ormai il monte Faito come una tra le mete preferite dai turisti in penisola sorrentina, grazie al suo straordinario patrimonio ambientale ed al panorama unico e suggestivo che affaccia sul golfo di Napoli.

Lunghe file hanno contraddistinto la giornata di Ferragosto all’ingresso delle stazioni a monte e a valle, con attese anche superiori ad un’ora. Un disagio fisiologico, dato che le corse sono in programma ogni 15 minuti circa e il servizio per la discesa è stato esteso fino alle ore 22:50, vale a dire un’ora in più rispetto agli orari previsti, per consentire il deflusso di tutti i passeggeri ancora presenti sul piazzale della funivia.

Fino al 20 agosto, tra l’altro, sono previste le corse notturne, che stanno riscuotendo un grande successo. E per gli operatori del Faito la stagione estiva si conferma un toccasana, dopo anni di notevoli difficoltà. “Le lunghe file di viaggiatori e turisti – spiega Tristano Dello Joio, presidente dell’Ente Parco dei Monti Lattari – costituiscono ormai lo scenario quotidiano in questa settimana di agosto, segnale evidente dell’entusiasmo che accomuna tutti gli amanti del Faito”.