A Capri si confrontano i migliori giocatori di scacchi

torneo-scacchi-capri

Prende il via la terza edizione del torneo Internazionale di scacchi “Isola di Capri Vladimir Lenin”, organizzato dal Club Scacchi Capri Asd, presieduto da Michele Sorrentino che prenderà il via domani, giovedì 26 ottobre nella sala congressi dell’Hotel La Residenza di Capri. Sarà una tre giorni dove si incontreranno sull’isola i più famosi nomi delle scacchiere internazionali. È lungo l’elenco dei partecipanti che arriveranno da circa quindici nazioni ed anche dall’Italia, tra questi spiccano nomi di fama mondiale e nazionale: dalla Russia Rakhmanov e Epishin, dall’Olanda Tiviakov, Istratescu dalla Romania, l’italiano Mogranzini, dalla Serbia Lazic e Fierro dall’Ecuador.

torneo-scacchi-capri-1

Il torneo che porta il nome di Lenin a causa del suo amore per gli scacchi e per la storica partita tra il rivoluzionario Lenin e Bogdanov, che venne giocata sulla terrazza della casa di Maksim Gorky, un immagine che precedette la rivoluzione di ottobre, mese che è stato scelto dai soci del Club caprese per organizzare a Capri il torneo.

La competizione prevede sette turni di gioco divisi in quattro giorni a partire da giovedi 26 alle ore 15:30 con la cerimonia di apertura che precederà il 1° turno di gioco, per finire domenica 29 con l’ultimo turno al quale seguirà la premiazione e la chiusura della manifestazione.

Il torneo vede come main sponsor il brand di orologi Capri Watch insieme ad altre realtà isolane imprendioriali come: la società Funicolare di Capri srl, il porto turistico Marina di Capri, l’impresa Porta Costruzioni, il gruppo Motoscafisti di Capri, Capri Logistica e La Violetta.